Borghi vicino a Pesaro: ecco quali visitare

Ci sono tante cose da fare e da vedere in una città, soprattutto se questa dispone di un bel mare e di una notevole offerta culturale. A volte però si può sentire l’esigenza di staccare, di donare alla propria vacanza una parentesi un pochino più intima. Oggi faremo proprio questo, andremo a scoprire i borghi vicino a Pesaro che più di altri meritano una visita.

Tralasciando le celebri Gradara e Gabicce Monte, di cui chi legge avrà certo conoscenza, ci concentreremo invece su paesini meno noti ma assolutamente meritevoli d’essere scoperti.

La rocca gradarese in uno dei sui mille volti

Borghi vicino a Pesaro: le splendide frazioni cittadine

Pesaro è certo una città votata al turismo, tuttavia non ha mai trascurato di sviluppare la propria industria. Questa scelta ha fatto sì che il suo immediato entroterra appaia oggi come invaso da capannoni industriali e il trafficato fondovalle colmo di paesotti moderni cresciuti a dismisura attorno al lavoro e alla promessa di benessere economico.

La bellezza però non è sparita del tutto. Solo che rimane un po’ fuorimano rispetto alle più grandi vie di comunicazione e non sempre è facile vederla. Dove si nasconde la meraviglia, dunque? Non si è mai spostata dai colli che incoronano la città, dai paesini che oggi si chiamano frazioni ma che un tempo avevano tutta la dignità di Comuni.

Il primo tra i borghi vicino a Pesaro su cui poseremo gli occhi è Novilara. Si tratta di un piccolo e quasi del tutto intatto castello di cui fu conte il celebre Baldassar Castiglione, autore del Libro del Cortegiano. Questo abitato, decisamente benvoluto  dai  suoi cinquecento residenti e posto tra mare e collina, ha un ché di poetico in ogni angolino. L’aspetto è certamente medievaleggiante, ma la sua storia ebbe in realtà inizio molto prima: è dal 1860 che il terreno locale non smette di donare reperti inerenti un’antica e misteriosa civiltà scomparsa, detta Civiltà di Novilara. OTTIENI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL PAESE DI NOVILARA.

Novilara: porta d’ingresso del castello.

Poco distante troviamo il borgo delle candele, Candelara, che con i suoi 1200 abitanti comincia già a godere di qualche servizio in più rispetto a Novilara. Eccezionale il sistema difensivo voluto da Sigismondo Pandolfo Malatesta, ancora assolutamente integro. E se porta, mura e bocche da fuoco hanno il loro perché, non si può certo che rimanere affascinati dall’orologio incastonato sulla torre… di cui è possibile vedere i vecchi meccanismi in funzione. A due passi dal borgo c’è poi la straordinaria Pieve di Santo Stefano, uno tra i luoghi di fede più antichi del territorio, databile al VI-VII secolo d.C. LEGGI L’ARTICOLO DI APPROFONDIMENTO.

Candelara, porta d'ingesso al borgo.
Candelara. Sopra la porta è ancora presente il vecchio orologio. I meccanismi, ancora funzionanti, si possono meglio ammirare dalla Sala del Capitano.

I borghi del S. Bartolo

Il nostro cercare bei borghi vicino a Pesaro ci porta a percorrere la panoramica che si inerpica su per il colle del San Bartolo. È già quel che si vede nel corso del tragitto a raccontarci in che gran meraviglia ci stiamo per ficcare, con la vista che si apre ora sulle suggestive colline dell’interno e ora sull’azzurro, immenso, che dall’altra parte fonde l’Adriatico col cielo.

Fiorenzuola di Focara, il primo dei due paesini che incontreremo, è un balcone a picco sul mare che più a picco non si può: mezzo paese, infatti , se l’è inghiottito il mare. Certo, da queste parti le mura castellane non se la sono passata granché bene, ma è proprio questo senso di caducità, il romantico nascosto nel panorama e nei mattoni male in arnese, il medioevo che si mescola alla vita da spiaggia a rendere questo borgo straordinario.

Tanto il passato di crolli, quanto le atmosfere di Fiorenzuola vengono condivisi dalla vicinissima Casteldimezzo. Ma più in piccolo. Girare a piedi questo minutissimo paese, farlo per il lungo e per il largo, può richiedere al massimo qualche minuto… eppure oziare in questo antico paese di pescatori val bene il tragitto. Ah, non si dimentichi il visitatore d’entrare nella piccola chiesetta del posto e dare un saluto al crocifisso: è una specie di star del posto. Alcuni sostengono sia miracoloso. SCOPRI DI PIÙ SUI PAESI DEL SAN BARTOLO.

Fiorenzuola sulla cima del suo bel poggio. La spiaggia, piuttosto selvaggia, è raggiungibile attraverso alcuni sentieri.

A Vallefoglia a caccia di non ordinari paesini

Nella categoria dei borghi vicino a Pesaro possono a ben diritto rientrare quelli dell’attigua città di Vallefoglia. Vallefoglia, Comune sparso, trova in Montecchio la sua frazione più popolosa e prossima alle industrie, mentre concentra bellezza e tradizioni negli abitati più fuorimano.

Degno di nota è soprattutto il castello di Montefabbri. Questo fa parte dei Borghi più belli d’Italia e nonostante le piccole dimensioni riesce a far innamorare chi vi posa lo sguardo. Se davvero meravigliosa è la Pieve intitolata a San Gaudenzio, non meno suggestiva può essere una passeggiata per le sue vecchie vie intrise di storia. CLICCA PER LEGGERE L’ARTICOLO SUL CASTELLO DI MONTEFABBRI.

Quelli fin qui raccontati sono i borghi vicino a Pesaro decisamente meritevoli d’un giretto fuori porta. Chi desidera può allungare il tour aggiungendo alla lista il castello di Sant’Angelo in Lizzola (Vallefoglia) oppure prendendo per Montelabbate. Nel territorio dell’ultimo Comune menzionato sono presenti la blasonata Abbazia di San Tommaso e il caratteristico Castello del Farneto.

Tra i borghi vicino a Pesaro di cui si sconsiglia una visita c'è Sant'Angelo in Lizzola.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

CONTENUTI ilfederico.com non è una testata giornalistica dal momento che gli aggiornamenti non seguono alcuna cadenza fissa. Pertanto, ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001, non può in alcun modo considerarsi un prodotto editoriale. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti dei singoli articoli. I responsabili di ilfederico.com, secondo il loro insindacabile giudizio, si riservano il diritto di eliminare tutti quegli interventi apportati dagli utenti ritenuti offensivi, razzisti o non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Le informazioni contenute in questo blog potrebbero contenere inesattezze, ancorché commesse senza intenzionalità. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. TRATTAMENTO DATI PERSONALI Ai sensi del Dlgs. 196/2003, recante “Codice in materia di protezione dei dati personali”, il trattamento dei dati personali sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti. Ai sensi dell’articolo 13 del predetto Decreto, informiamo che: a) Il trattamento dei dati viene effettuato nel rispetto dei limiti e delle condizioni previste dalla legge, con le seguenti modalità: strumenti automatizzati, inclusi quelli elettronici e telematici. b) Il conferimento dei dati ha natura facoltativa. c) La mancata disponibilità totale o parziale dei dati può comportare l’impossibilità a perseguire la predetta finalità. d) Soggetti e categorie di soggetti ai quali i dati potranno essere comunicati e ambito di diffusione dei dati. I dati di cui sopra, nel rispetto delle finalità sopra indicate, verranno comunicati ai soggetti di seguito indicati: soggetti pubblici e privati per gli adempimenti previsti da ogni norma di legge o da disposizioni contrattuali. I dati non sono oggetto di diffusione. In ogni momento potrai esercitare i tuoi diritti nei confronti dei titolari del trattamento, ai sensi dell’articolo 8 D.Lgs. 196/2003. Restano salvi i diritti di cui all’articolo 7 del Dlgs. 196/2003. e) Titolarità del trattamento e richiesta informazioni ◾I Titolari del trattamento sono Gaetano Tripolone – Via Calzoppo 22/a 61026 Piandimeleto PU tel 0722 710007 – e Marco Toccacieli – Viale Trento 269, 61121 Pesaro f) Responsabili del trattamento ◾I Titolari del trattamento sono Gaetano Tripolone – Via Calzoppo 22/a 61026 Piandimeleto PU tel 0722 710007 – e Marco Toccacieli – Viale Trento 269, 61121 Pesaro INFORMATIVA E GESTIONE DEI COOKIES Cosa sono i cookies? I cookies sono files di testo che i siti visitati dall’utente inviano al terminale dello stesso– computer, smartphone e così via – dove vengono archiviati e poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente. Navigando su ilfederico.com, potrai ricevere solo cookies inviati direttamente dal nostro sito. A – Cookies utilizzati dal presente sito web I cookies vengono utilizzati con strumenti elettronici e ogni tipologia ha una sua funzione specifica. I cookies tecnici vengono utilizzati senza necessità di consenso da parte dell’utente, ma possono essere disabilitati (vedi in seguito). In ogni momento, a norma del d. lgs. 196/03, l’utente – potrà ottenere, previa richiesta inviata all’indirizzo email info(chiocciola)ilfederico.com, la conferma dell’esistenza del trattamento dei dati in questione e delle finalità dello stesso, l’indicazione dell’origine dei dati, l’indicazione della logica applicata al trattamento, l’indicazione di tutti gli elementi sopra elencati, nonché: l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione dei dati; la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge. Su questo sito non vengono utilizzati cookie di profilazione. Per maggiori informazioni sui cookies si veda questa pagina: https://it.wikipedia.org/wiki/Cookie B – Cookies tecnici I cookies tecnici vengono utilizzati senza necessità di consenso da parte dell’utente, ma possono essere disabilitati. Questi cookies sono volti a mantenere un buon funzionamento della navigazione o ad incrementare le funzionalità o le prestazioni del sito. Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori. C – Puoi gestire le tue preferenze sui cookies anche tramite browser Ogni browser contiene una pagina di gestione dei cookies che potrai modificare come meglio credi.

Chiudi